Aprile 8

Convegno: ECONOMIA, IMPRESE, CAPITALE UMANO: PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELLA PROVINCIA DI PISTOIA

ECONOMIA, IMPRESE, CAPITALE UMANO: PROSPETTIVE DI SVILUPPO DELLA PROVINCIA DI PISTOIA
6 maggio 2019 — Ore 09:00-17:30

Sala Nardi — Palazzo della Provincia, Piazza san leone 1, 51100 Pistoia

[PROGRAMMA PROVVISORIO]

SESSIONE MATTUTINA
09.00 – Registrazione dei partecipanti
09.30 – Presentazione del workshop – Filippo Buccarelli, PoieinLab — Università di Firenze
09:45 – Saluti del Presidente dell’Amministrazione Provinciale Presidente della Camera di Commercio di Pistoia

Relazioni
10:00 – Stefano Casini Benvenuti, Direttore Irpet: – La nuova geografia dello sviluppo toscano 10:30 – Mauro Grassi, Economista – Pistoia: macro-trends economici e nuove gerarchie territoriali 11:00 – Filippo Buccarelli, PoieinLab/Università di Firenze: Il capitale umano nella provincia di Pistoia
11.30 Interventi
12.45 Chiusura sessione
Luca Iozzelli, Presidente della Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

SESSIONE POMERIDIANA
15:00 — Tavola rotonda – Imprese, innovazione e sviluppo del territorio Coordina Luciano Pallini, Associazione EST:
Partecipano
⦁ Daniele Gioffredi, Segretario generale CGIL Pistoia
⦁ Giorgio Federighi, CIPES
⦁ Grazia Innocenti, vivaista
⦁ Angela Landucci, Confindustria Toscana Nord
⦁ Alessandro Pagnini, Presidente Uniser Pistoia
⦁ Dante Simoncini, Albergatore
⦁ Presidente di un Istituto bancario
16.30 – Interventi
17:00 – Conclusioni:
Renato Ferretti, Direttore Generale Provincia di Pistoia

Aprile 8

Sondaggio online: l’Unione Sportiva Pistoiese

Fra meno di due anni, nel 2021, l’Unione Sportiva Pistoiese compie un secolo. Cento anni di storia, di passioni, di vittorie e di sconfitte, di speranze e di delusioni, e di nuovo di obiettivi e di progetti. Tutto passa e si rinnova. Ma quel che rimane è la fede e l’amore per i colori di una squadra che è parte integrante della nostra città: a volte con trasporto, altre con un apparente disattenzione, ma sempre con la Pistoiese nel cuore.

D’accordo con la Società U.S Pistoiese e grazie al contributo di idee dei tifosi arancioni, PoieinLab-Ricerca Sociale ha deciso di svolgere un’indagine sul rapporto fra Pistoiesi – del Comune e della Provincia – e l’Olandesina, e sulla più generale cultura sportiva del nostro territorio.

Ti chiediamo solo circa 15 minuti del tuo tempo per compilare questo breve questionario

Il questionario è completamente anonimo, nel pieno rispetto della nuova normativa europea e italiana sulla tutela della Privacy (Privacy Policy di PoieinLab Srl). Le informazioni saranno trattate a scopi solo ed esclusivamente scientifici, ed i risultati poi presentati in forma soltanto aggregata, così che nessuno potrà risalire personalmente a chi ha risposto.

Poiché per Poieinlab l’opinione delle persone è cruciale, al termine del questionario ti chiederemo gentilmente – in cambio di una serie di benefit (Newsletter, acceso personalizzato ai risultato delle nostre indagini, premi periodici in valore monetario o buoni acquisto o ricariche telefoniche ecc.) – di dare o meno la tua disponibilità ad essere ricontattato per altre rilevazioni come questa. Se vorrai aderire, cliccherai sul link che ti apparirà alla fine del sondaggio e i riferimenti che vorrai darci saranno altrettanto trattati nel pieno rispetto della nuova Normativa Europea e Italiana sulla Privacy.

Aprile 8

Sondaggio online: l’attività del Circolo Arci Santomato. Gradimento, suggerimenti, cambiamenti.

Il Circolo Arci di Santomato è ormai uno dei più importanti Centri Musicali, Culturali e di Socialità non soltanto della provincia di Pistoia ma anche della regione toscana (e non solo). Il Santomato Live Club – con il suo palinsesto annuale – è una rinomata attrazione per amanti della musica e musicisti di ogni genere: dalle band affermate ai gruppi e solisti che stanno intraprendendo – o hanno già iniziato – la loro carriera artistica.

Il Circolo Arci è però anche tante altre cose – ballo e scuole di danza, gastronomia e cultura del cibo, servizi bar, ristorante e pizzeria, iniziative di solidarietà e spazi di discussione di approfondimento sociali – e questo in un territorio oggi in via di sviluppo e di espansione.

PoieinLab sta dunque svolgendo – per conto del Circolo Arci – un’indagine sul gradimento o meno (e perché) per queste attività Cosa potenziare o cambiare per migliorare la sua offerta di eventi e iniziative? E – per chi abita nella frazione – cosa proporre per migliorare la qualità della vita del posto?

Ti chiediamo di dedicare qualche minuto del tuo tempo – circa quindici – alla compilazione di questo breve questionario.

Il questionario è completamente anonimo, nel pieno rispetto della nuova normativa europea e italiana sulla tutela della Privacy (Privacy Policy di PoieinLab Srl). Le informazioni saranno trattate a scopi solo ed esclusivamente scientifici, ed i risultati poi presentati in forma soltanto aggregata, così che nessuno potrà risalire personalmente a chi ha risposto.

Poiché per Poieinlab l’opinione delle persone è cruciale, al termine del questionario ti chiederemo gentilmente – in cambio di una serie di benefit (Newsletter, acceso personalizzato ai risultato delle nostre indagini, premi periodici in valore monetario o buoni acquisto o ricariche telefoniche ecc.) – di dare o meno la tua disponibilità ad essere ricontattato per altre rilevazioni come questa. Se vorrai aderire, cliccherai sul link che ti apparirà alla fine del sondaggio e i riferimenti che vorrai darci saranno trattati nel pieno rispetto della nuova Normativa Europea e Italiana sulla Privacy.

Per info
Prof. Filippo Buccarelli
filippo.buccarelli@unifi.it
f.buccarelli@poiein-lab.eu
Cell. 329 9091677

Febbraio 11

Another World is Possible. Collaborate to Transform

Cambio, Rivista di trasformazioni sociali, Vol 8, No 15 (2018)

Table of Contents

Monographic Section

Un altro mondo è possibile: collaborare per trasformare PDF
Francesca Bianchi, Alessandro Lutri 5-13
Un altro (pezzo di) mondo è possibile. Secessione e concentrazione PDF
Mirko Alagna 15-25
Re-Locating to Intermediate Housing + Old Age Care Structures in Italy PDF
Giuliana Costa 27-38
Negoziare qui-ed-ora: co-produrre conoscenza in aree fragili PDF
Giulia Li Destri Nicosia 39-47
Scrivere cambiando, cambiare scrivendo. Il rapporto ricercatore/attore nello studio dei movimenti sociali PDF
Niccolò Bertuzzi 49-60
Outil Présantés: verso un nuovo equilibrio tra osservazione e intervento diretto PDF
Matteo Fano, Carlotta Magnani 61-72
From Possibility to Action: An Interdisciplinary Action-Learning School dealing with Waste PDF
Katherine Lambert-Pennington, Laura Saija, Alice Franchina 73-87
Comprendere il gesto violento: l’approccio narratologico PDF
Silvio Ciappi, Giulia Schioppetto 89-98
L’informalità del cambiamento urbano. Pratiche e progettualità dell’abitare nel quartiere San Berillo di Catania PDF
Vincenzo Luca Lo Re 99-112
Collaboration in anthropology: the (field)work of grounded practice PDF
Amanda Hilton 113-126

Eliasian Themes

L’espace privé: “spazio privato” o “stanza privata”? PDF
Norbert Elias 127-133

Open Essays and Researches

Organizzazione produttiva e politiche per la conciliazione in un’azienda del Mezzogiorno d’Italia PDF
Enrico Sacco 135-151
Academic Nomads. The Changing Conception of Academic Work under Precarious Conditions PDF
Asli Vatansever 153-165
Vivere il presente, progettare il futuro. L’esperienza sociale della transizione professionale PDF
Leonardo Piromalli 167-178

(Re)Reading the Classics

(Re)Reading Durkheim PDF PDF
Massimo Pendenza 179-181

Book Review – Standard

Au cœr des cabinets d’audit et de conseil. De la distinction à la soumision, di Sébastien Stenger PDF
Lara Maestripieri 183-186
I muscoli del partito. Il ruolo dei quadri intermedi nella politica atrofizzata, di Piero Ignazi, Paola Bordandini PDF
Matteo Boldrini 187-189
Sociologia dell’esistenza, di Danilo Martuccelli PDF
Alberto Maria Rafele 191-193

Book Review – Profiles

Book Review – Profiles PDF
195-196
NEWER OLDER 1 2 7 8